re design calabria
osservatorio



Parco Archeologico di Scolacium


Nella sede della Direzione regionale dei beni culturali e paesaggistici, nel Parco archeologico di Scolacium a Roccelletta di Borgia, si è svolto venerdì 7 giugno scorso, il workshop Come sviluppare la rete tra musei e l’identità visiva del sistema museale calabrese.

Il workshop è una delle tappe di redesign calabria, progetto di promozione e diffusione del design in Calabria, progetto nato nell’ambito dell’APQ multiregionale “Sensi Contemporanei” e dalla collaborazione istituzionale tra:

DPS / Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica;

PaBAAC / Direzione Generale per il Paesaggio, Le Belle Arti, L'Architettura e l'Arte Contemporanee;

Direzione regionale per i beni culturali e paesaggistici della Calabria;

Regione Calabria Dipartimento 11. Cultura, Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione Tecnologica, Alta Formazione.

 

Dopo la realizzazione del Progetto d’identità visiva del Museo Nazionale di Reggio Calabria, re.design calabria attualmente ha in corso un’importante e innovativa esperienza di alta formazione, de_lab - Design per il Patrimonio Artistico e Culturale, laboratorio didattico per aspiranti professionisti designer, all’interno del quale si sono collocati i lavori del workshop.

 

I lavori presentati da Aldo Presta, coordinatore e curatore del progetto, sono stati coordinati da Lorenzo Canova e Antonio Pezzano, della Segreteria Tecnica di Sensi Contemporanei. Presenti all’iniziativa, inoltre, il dirigente del dipartimento 11, Armando Pagliaro, il Direttore generale dei beni culturali Francesco Prosperetti, il direttore del corso de_lab  Maurizio Muzzupappa del Dipartimento DIMEG dell’università della Calabria. Presenti, soprattutto, i direttori dei 18 musei calabresi ammessi ai finanziamenti previsti dal POR FESR CALABRIA 2007/2013L.I. 5221.

 

L’apertura del workshop è stata significativamente segnata dall’Assessore alla Cultura della Regione Calabria Mario Caligiuri, che ha presentato un’articolata e puntuale descrizione dello scenario disegnato dalle politiche messe in campo dal suo assessorato e in particolare dal Dipartimento 11. Politiche e programmi che prefigurano sul POR 2014-2020 importanti investimenti lungo gli assi della valorizzazione del patrimonio dei beni culturali regionali.

 

La metodologia del progetto redesign, gli importanti risultati che con le sue azioni si stanno conseguendo, sia sul piano dei prodotti di design per i beni culturali calabresi, sia sul piano della formazione di competenze sul territorio, sono stati sottolineati dall’on. Caligiuri, che per questi motivi ha ringraziato tutti i promotori e partecipanti al progetto, ribadendo la volontà di valorizzare e proseguire questa esperienza.

 

L’assessore ha fatto sua l’idea del design come metodica necessaria allo sviluppo della Calabria, che ha definito “una regione in movimento”, rilanciando l’idea che proprio in prassi come redesign e de_lab è possibile rintracciare metodi e processi utili per valorizzare il patrimonio artistico e culturale regionale.

 

Il report dei lavori del workshop e un’ampia documentazione video-fotografica sono disponibili su www.redesigncalabria.it.

 

Il workshop – che coinvolgerà nuovamente i responsabili dei musei - proseguirà il 20 e 21 giugno, con gli allievi del corso incaricati di predisporre i materiali necessari all’analisi e alle proposte per la definizione di massima di un intervento sulla rete museale regionale, e di riflettere sull’esperienza museale vista in funzione delle attese e dei bisogni del visitatore. 

 

Parco Archeologico di Scolacium