re design calabria
osservatorio

Alberto Versace
Presidente del Comitato di Coordinamento dell'APQ Sensi Contemporanei
Direttore Generale - Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica (DPS)- Ministro per la Coesione Territoriale

 

Maddalena Ragni
Direttore Generale – Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle arti, l'Architettura e l'Arte contemporanee (PaBAAC)- Ministero per i Beni e le Attività Culturali

 

Maria Grazia Bellisario
Dirigente Servizio V architettura e arte contemporanee - Direzione generale per il paesaggio, le Belle arti l'Architettura e l'Arte contemporanee (PaBAAC) - Ministero per i Beni e le Attività Culturali

 

Carla Di Munno Malavasi, Margherita Guccione
Segreteria Tecnica Direzione Generale per il Paesaggio, le Belle arti, l'Architettura e l'Arte contemporanee (PaBAAC) – Ministero per i Beni e le Attività Culturali

 

Francesco Prosperetti
Direttore Regionale - Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici della Calabria

 

Massimiliano Ferrara
Dirigente Generale - Dipartimento 11 - Cultura, Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione tecnologica, Alta formazione- Regione Calabria

 

Armando Pagliaro
Dirigente Settore Cultura, Promozione Culturale, eventi culturali, Osservatorio Regionale per la Cultura del Dipartimento 11. Cultura, Istruzione, Università, Ricerca, Innovazione Tecnologica, Alta Formazione – Regione Calabria
Segreteria tecnica – Regione Calabria

 


Lorenzo Canova
Responsabile della metodologia e dell'attuazione dell'intervento
Coordinatore della Segreteria Tecnica Dipartimento per lo Sviluppo e la Coesione Economica (DPS) – Ministro per la Coesione Territoriale

 

Roberta Bianchi, Martina Flaborea, Anna Pedroncelli, Annita Vitale
Team di Campo (DPS)

 

Tiziana La Pila, Elisabetta Patrizi
Segreteria Tecnica (DPS)

 


Aldo Presta
Designer, coordinatore del progetto re.designcalabria, direttore creativo e responsabile della progettazione, sviluppo e pianificazione di progetti editoriali e di design della comunicazione visiva per istituzioni culturali, università, amministrazioni pubbliche e locali, imprese e associazioni. Impegnato da anni nel dibattito intorno agli aspetti teorici e culturali della professione del designer in Aiap (Associazione Italiana Design per la Comunicazione Visiva) di cui è stato consigliere nazionale. Impegnato in attività didattiche e di ricerca, è responsabile, tra l'altro, della Linea di ricerca sul design della comunicazione (des.cal) all'interno del Laboratorio di Filosofia del Linguaggio dell'Università della Calabria. Suoi progetti e opere sono stati selezionati da Musei e Rassegne nazionali e internazionali, tra cui: Biennale di Brno, Museo della Pubblicità di Parigi, Design Center di Stoccarda,Triennale di Milano, Ogaki Poster Museum di Osaka.

 

Leonardo Sonnoli
Leonardo Sonnoli – Trieste (Italia), 1962 – designer grafico, attualmente partner dello studio Tassinari/Vetta, si occupa prevalentemente di identità visiva di istituzioni pubbliche e aziende private, in special modo in campo culturale.
Tra i suoi lavori, l'identità visiva della 50esima mostra Internazionale d'Arte La Biennale di Venezia, l'allestimento degli spazi d'accoglienza del castello di Versailles, per la François Pinault Foundation un'installazione tipografica a Palazzo Grassi a Venezia e la comunicazione delle mostre a Punta della Dogana e a Palazzo Grassi nel 2011/2012, le illustrazioni per il New York Times, l'identità visiva del Napoli Teatro Festival Italia 2008-2010 e di Artissima 2012. Dal 2000 è membro dell'AGI, Alliance Graphique Internationale, ed è l'attuale presidente italiano. Nel 2011 è stato premiato con il Compasso d'Oro.
Insegna all'Isia di Urbino e al RISD –Rhode Island School of Design- e collabora con Il Sole 24 Ore. Vive e lavora a Rimini.

Tassinari/Vetta opera nel campo del visual design, in particolare nei settori dell'editoria, dell'immagine coordinata, dell'allestimento espositivo, della comunicazione per istituzioni pubbliche, musei, grandi mostre e iniziative culturali. Costituita nel 1985 da Paolo Tassinari e Pierpaolo Vetta, ha attualmente come partner Leonardo Sonnoli e Paolo Tassinari, e conta su dodici persone tra soci, dipendenti e collaboratori stabili. Ha sedi a Trieste e Rimini.

www.sonnoli.com
www.tassinarivetta.it


Cinzia Ferrara (Palermo 1964)
Vice-presidente nazionale dell'Aiap Associazione italiana design della comunicazione visiva dal 2009. Dopo la laurea in architettura e il Dottorato di ricerca in Disegno industriale, al momento lei lavora come designer della comunicazione visiva, come ricercatore e come docente di design della comunicazione visiva. Ha pubblicato saggi e articoli in numerose pubblicazioni nazionali e internazionali (DiiD, Interni, Neshan, Newgraphic,…), ha scritto o curato i volumi Marc Newson, design tra organicità e fantascienza, Letteremix, Comunicare la cultura, On the road. Bob Noorda, il grafico del viaggio and Da Addiopizzo a LiberoFuturo.

La ricerca è supportata dall'attività didattica svolta attraverso l'insegnamento per il Corso di laurea in disegno industriale (Facoltà di Architettura), Corso in Graphic Design (Accademia di belle arti) e Master in Design, dove insegna Design della comunicazione visiva, Design per i musei e I beni culturali, Packaging. Cura e organizza conferenze, mostre e workshop.
Vive e lavora in Sicilia a Palermo.
cinzia.ferrara@aiap.it


Maurizio Muzzupappa
Amministratore della 3D Research, & professore associato di Disegno Assistito dal Calcolatore presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università della Calabria.
Responsabile dell'Aula CAD della Facoltà di Ingegneria, del centro di calcolo del Dipartimento di Meccanica, delle Convenzioni di Ricerca con Aziende e Centri di Ricerca, & membro della commissione Marketing della Facoltà di Ingegneria e vicedirettore del corso di perfezionamento in Industrial Design della Facoltà di Ingegneria.

 

Daniele Gambarara
Responsabile scientifico del Laboratorio di Filosofia del Linguaggio, è
professore ordinario di Filosofia del Linguaggio presso la Facoltà di Lettere e filosofia dell'Università della Calabria. Le sue ricerche si sviluppano nell'ambito della filosofia del linguaggio. Attualemente è
Presidente del Cercle Ferdinand de Saussure.