re design calabria
osservatorio
re.design calabria


Progetto di promozione e diffusione del design in Calabria
il design per il patrimonio culturale regionale

Ovvero come il design possa valorizzare l'identità dei luoghi e dei territori e migliorare la qualità della vita
delle comunità che li abitano.

Il design – con la sua carica di creatività e rigore, per la sua finalità pragmatica volta ad intervenire nella realtà - molto più di altre pratiche creative può essere individuato come metodica necessaria allo sviluppo.

re.design calabria è un progetto che vuole essere soprattutto un processo, un metodo, proprio come lo è il design.
Il buon design contemporaneo stimola e alimenta le funzioni partecipative e relazionali delle comunità a cui si rivolge. Funziona, inoltre, da stimolo per le attività economiche e imprenditoriali, così come per la ricerca e la formazione.

re.design calabria fin dal nome, vuole indirizzare verso un'idea di ri-qualificazione, territoriale e culturale.
A partire dal patrimonio dei beni culturali calabresi. Un insieme di grande valore. Ma perché questo valore, culturale e storico, possa essere vissuto come un valore reale – in chiave identitaria e culturale, ma anche come elemento di sviluppo economico e territoriale - occorre che tale patrimonio sia percepito come tale, che sia fruibile, accessibile, visibile. E che sia interpretabile attraverso adeguati sistemi di lettura. Infine occorre promuoverlo e comunicarlo adeguatamente.

Il design può rappresentare uno degli strumenti essenziali per l'attivazione e la buona riuscita di questo processo.

re.design calabria ha identificato il proprio campo d'azione in una filiera di azioni che:
/ insistono su competenze già presenti a livello locale nel mondo del design;
/ operano in cooperazione con corsi universitari esistenti in Calabria;
/ interagiscono in collaborazione con competenze e professionalità riconosciute a livello internazionale.

Obiettivo di re.design calabria, dunque, è
/ affrontare il tema del rapporto fra design e beni culturali;
/ fornire strumenti utili a promuovere un sistema coordinato e integrato di comunicazione;
/ costruire dispositivi originali di orientamento, segnaletica, informativi, promozionali per il sistema museale regionale e le sue aree archeologiche.

Il progetto re.design calabria, nasce nel 2009, e pur mantenendo l'impianto originario, ovvero una sequenza di attività – espositive, laboratoriali e progettuali - intorno al tema del design, si è evoluto all'interno del sistema di confronto decisionale e di negoziazione progettuale proprio della metodologia di Sensi Contemporanei.


Struttura del progetto

redesign si articola nelle seguenti azioni:

azione 1. Identità visiva del Museo di Reggio Calabria
/ realizzare il progetto di identità visiva, segnaletica e orientamento per il Nuovo Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria, realizzato da Leonardo Sonnoli (art director) e Irene Bacchi (designer);

azione 2. de_lab DESIGN PER IL PATRIMONIO ARTISTICO E CULTURALE, intervento di Alta Formazione Specialistica
/ de_lab è un laboratorio didattico-progettuale rivolto a 15 giovani aspiranti designer, chiamati a sviluppare il progetto di identità e di comunicazione per il Museo e l'Area archeologica di Sibari e per analoghi interventi su altri beni museali, a partire dal progetto di identità visiva del Nuovo Museo di Reggio Calabria, la sua metodologia, i segni, i caratteri.
[Azione realizzata in collaborazione con il Dipartimento di Meccanica, Energetica e Gestionale dell'Università della Calabria]

azione 3. innesti [ evento espositivo]
/ l'evento espositivo - che si terrà a Cosenza nella sede di Palazzo Arnone - sarà costruito a partire dai progetti realizzati nell'ambito delle azioni di re.designcalabria [ progetto identità e segnaletica per Reggio Calabria di Leonardo Sonnoli; progetti realizzati nel laboratorio didattico per Sibari], ma allargherà la sua visione al tema del design per il patrimonio culturale.

azione 4. [ workshop-incontro sui temi del progetto re.design calabria]
/ un convegno-workshop conclusivo, ovvero un incontro sui temi del progetto, con la presentazione delle sue metodiche delle soluzioni proposte, e che vorrà ampliare il confronto sul tema della promozione e valorizzazione dei Beni culturali regionali.

azione 5. sito web www.redesigncalabria.it
/ Il sito web oltre a presentare e promuovere in maniera dinamica il progetto stesso, vuole essere - e per questa ragione è attiva un'apposita redazione - una piattaforma per le attività di DE_LAB; un ponte tra il sistema dei Beni culturali, il design e il mondo della scuola secondaria superiore; un osservatorio e una finestra, delle dinamiche e delle politiche per i Beni Culturali in Calabria.
[Azione realizzata in collaborazione con il Laboratorio di Filosofia del Linguaggio dell'Università della Calabria]